The Grand Tour

Nel definire il patrimonio culturale dell'Europa settentrionale, la tradizione del Grand Tour ha avuto una profonda influenza su arte, architettura, moda, cucina e politica. Per 300 anni, fino agli inizi del XIX secolo, i giovani rampolli dell'aristocrazia venivano mandati a visitare le capitali europee per studiare, osservare o semplicemente aprirsi a culture diverse. Il risultato è stata una rivoluzione che ha portato gli inglesi, tra gli altri, a ridefinire il proprio approccio culturale. Le case signorili e le grandi tenute in Inghilterra vennero trasformate e ricostruite in stile neoclassico e venne ridefinito anche il linguaggio dell'architettura. Gli interni si riempirono di grandi opere d'arte europee, oggetti e mobili che rievocavano i viaggi intrapresi. Con la sua storia millenaria, dall'Impero Romano al Rinascimento, Roma fu il punto focale di tutti i Grand Tour. Per questo l'influenza della Città Eterna è ben visibile nell'arte e nell'architettura di tutta Europa. Il design e gli interni dell'Hotel de la Ville catturano l'essenza del Grand Tour con oggetti e opere d'arte, proprio come quelli che venivano raccolti durante quei viaggi.

View View View

A vibrant, modern-day icon atop the Spanish Steps.

A vibrant, modern-day icon atop the Spanish Steps.


1. Personal Data



2. Events Details



3. Past Events

Ha organizzato eventi con noi in passato?


A vibrant, modern-day icon atop the Spanish Steps.


1. Personal Data



2. Events Details

Do you need accomodation for all or some of your guests?*



3. Past Events

Ha organizzato eventi con noi in passato?