Il Palio di Siena: la corsa di cavalli più famosa d’Italia

Rocco Forte Hotels

Con l’arrivo dell’estate, Siena si prepara per l'attesissimo Palio, la celebre corsa di cavalli in cui le diciassette contrade della città si sfidano senza esclusione di colpi. Tenutosi per la prima volta nel 1633, questa gara non è solo un sentitissimo derby tra senesi, ma anche un'imperdibile celebrazione della cultura, della storia e delle tradizioni della città.

A solo un'ora di auto dall'Hotel Savoy, Siena è facilmente visitabile in un giorno partendo da Firenze, e il Palio è l’occasione perfetta per farlo, quando la città si anima con i colori e i costumi tipici di ogni contrada.

Il giorno del Palio

La gara vera e propria si tiene di sera, ma l’intera giornata del Palio è ricca di eventi. Si inizia alle 8:00 con la messa del fantino, nella cappella accanto al Palazzo Comunale, e si prosegue con la benedizione dei cavalli alle 15:00. Successivamente, i fantini vengono ufficialmente iscritti alla corsa con una cerimonia davanti al sindaco della città.

A partire dalle 17:00 circa, inizia il corteo storico intorno a Piazza del Campo, a cui partecipano oltre 600 persone. Qui gli spettatori potranno ammirare figuranti in splendidi costumi medievali sfilare al suono della marcia del Palio e un drappello di carabinieri armati di spada galoppare lungo la pista.

Il suono di un petardo che rimbomba segnala l’inizio della corsa, che consiste in tre giri attorno alla piazza. Il cavallo che taglia per primo il traguardo vince, anche se il suo fantino non è più in sella. Ai vincitori viene consegnato il Drappellone, una tela di seta finemente ricamata e dipinta ogni anno da un artista diverso, da esporre nel museo di contrada.

Come vedere il Palio di Siena

Il Palio si tiene due volte l'anno, il 2 luglio alle 19:30 e il 16 agosto alle 19:00, a Piazza del Campo, dove la pista per la gara viene allestita usando argilla tufacea.

Chiunque può assistere gratuitamente alla gara recandosi in piazza, ma è importante arrivare almeno un paio d'ore prima dell'inizio per assicurarsi di avere una buona visuale. In alternativa, se si vuole osservare la corsa da una posizione privilegiata, è possibile prenotare un posto sulle tribune o sui balconi che si affacciano sulla piazza.

Prenota il tuo soggiorno all'Hotel Savoy di Firenze e lascia che i nostri concierge ti aiutino a pianificare una perfetta gita a Siena, inclusi i biglietti per il Palio.


You may also like

La romantica storia dell’orologio del Balmoral

Si possono fare molte cose in tre minuti. Preparare una tazza di tè, ascoltare due volte Golden Slumbers dei Beatles o scambiarsi un bacio d'addio alla stazione di Waverley, sotto l'occhio vigile dell'orologio del Balmoral.

Scuotiti dal torpore invernale con le nostre proprietà italiane

Lungo la pittoresca costa meridionale della Penisola, i nostri tre hotel in Puglia e in Sicilia si risvegliano per salutare l'arrivo della primavera. Con dolci colline ben curate, spiagge invitanti e un mare cristallino, ogni destinazione ha un fascino particolare e offre ai nostri ospiti moltissime esperienze tutte da scoprire.

Da Picasso al Panteon: una storia di tre suite d’artista

Viaggiare è uno dei grandi piaceri della vita. Si dice che sia la sola cosa che si può comprare che renda più ricchi. Tutti sappiamo che è meraviglioso e che ci fa crescere come persone, ma anche poter dormire in una splendida suite non è da meno. Unisciti a noi e scopri le nostre tre suite d’artista, dove creatività e design si combinano. Panorami mozzafiato, preziosi dettagli architettonici e una disposizione unica rendono un soggiorno in queste suite un'esperienza difficile da dimenticare.