Alla scoperta delle isole del Firth of Forth

Culture

Un gruppo di isole che ospita spettacolari riserve naturali, una spettrale prigione del XV secolo e, stando alle voci, persino un antico tesoro egiziano nascosto, il Firth of Forth è un'area dalla straordinaria bellezza naturale con una storia assolutamente affascinante. Facilmente raggiungibile in auto dal The Balmoral, la zona si esplora al meglio via mare. Ecco i nostri suggerimenti su cosa cercare durante la vostra gita in barca tra le isole.

Salpando da Port Edgar, il viaggio comincia all'ombra del famoso Forth Bridge che troneggia su di voi mentre vi avvicinate all'estuario. Subito dopo potrete ammirare la vista spettacolare dell'isola di Inchgarvie che emerge dalle acque con le sue fortificazioni segnate dalle intemperie a ricordare la sua lunga storia di baluardo di difesa da tutti gli aggressori, da pirati e vichinghi ai tedeschi durante entrambe le Guerre Mondiali. Il suo nome in gaelico significa "isola impervia" e oggi è una riserva naturale RSPB (Royal Society for the Protection of Birds, Società reale per la protezione degli uccelli) lungo le cui rive è possibile avvistare numerose specie di volatili. 

Continuando a navigare verso il Mare del Nord, vi imbatterete nella sorella minore di Inchgarvie, l'isola di Inchmickery. Su questa piccola isola disabitata è ambientato il romanzo Complicità dello scrittore scozzese Iain Bank. Da qui provate a scorgere la lunga curva dell'isola di Inchcolm e la sua meravigliosa abbazia medievale.

Proseguendo lungo la costa, The Lamb ha forse la storia più insolita di tutte le isole. Nel 2009 questa semplice formazione rocciosa venne acquistata dal celebre illusionista Uri Geller, convinto che nascondesse un antico tesoro egiziano.

Bass Rock, la più famosa tra tutte le isole, la si sente ancor prima di vederla, per via dell'incessante volteggiare degli uccelli marini che la abitano. Le sue scogliere a strapiombo ne facevano una prigione perfetta che Cromwell utilizzò come luogo strategico per rinchiudere i Monarchici. Punteggiata da grotte buie e profonde, con un solo faro bianco al centro, Bass Rock è famosa per la sua enorme popolazione di oltre 150.000 sule (grandi uccelli marini), una vista davvero indimenticabile.

Esplorate le isole del Firth of Forth con Ossian a bordo di un'imbarcazione di lusso grazie all'incredibile esperienza Scone & Crombie Sea. Per prenotare, inviare un'email a adventure@ossian.co oppure chiamare il numero +(44) 0131 240 6978. 

Share this post