Conosciamo Nick Ferretti, la persona che inaugurerà il 38° Deutscher SportPresseBall

Food & Drink, Culture

La star neozelandese Nick Ferretti è balzato alla notorietà in tarda notte, quando è arrivato in finale al talent show tedesco Deutschland sucht den Superstar 2019. Il 9 novembre spetterà a lui inaugurare a Francoforte l'appuntamento annuale del Deutscher SportPresseBall, il prestigioso gala che quest'anno celebra il 30° anniversario della caduta del muro di Berlino. Ospite VIP a Villa Kennedy, a sua volta sponsor dell'evento sempre molto sentito, Nick ci parla dell'impatto che ha avuto con Francoforte, del ballo e dei posti che preferisce in città.

È un vero onore per me aprire le danze di questo appuntamento. Cosa significa per te?

"Significa tanto. Provengo da una cultura totalmente improntata allo sport, quella neozelandese. D'altra parte la mia nazione è la patria del rugby, ce l'abbiamo nel sangue. Qui in Europa mi sono immerso totalmente nel mondo del calcio, soprattutto dopo aver incontrato il campione tedesco Toni Kroos e aver omaggiato con la mia musica la sua stupenda moglie (era il suo compleanno) e i figli. È un modello da seguire, un bel tipo, molto alla mano. Lo sport è la mia passione, quindi essere invitato al ballo e avere la possibilità di conoscere personalità del panorama sportivo tedesco è un grande privilegio."

Ci puoi svelare qualche indiscrezione sulla cerimonia di apertura?

"Non posso dire molto, a parte il fatto che canterò una canzone davvero speciale. Sarà una serata incredibile."

C'è qualcuno in particolare che vorresti incontrare durante l'aperitivo di benvenuto VIP di Villa Kennedy?

"Se ci sarà, mi piacerebbe vedere di nuovo Toni. Sarà un piacere incontrare tutti, ma specialmente i grandi dello sport che sono sulla scena da anni. Sono veri e propri modelli di vita. Come Franz Beckenbauer: una leggenda."

In precedenza hai già alloggiato da noi a Francoforte. Puoi dirci perché hai scelto Villa Kennedy?

"Ho un rapporto speciale con Villa Kennedy. È un luogo dell'anima, un hotel talmente bello. Ogni soggiorno è stato rilassante, pieno di calore, con il miglior servizio che mi sia mai capitato. La prima volta che sono venuto è stato in occasione di un matrimonio ed è stato semplicemente fantastico. Mi piace la parte più antica dell'edificio, la bellezza degli interni in legno e lo spazio esterno sono indescrivibili, davvero, sedersi lì per fare colazione è qualcosa di impareggiabile. Non vedo l'ora di portarci mia moglie e mostrarle questa grande bellezza!"

Ultima domanda: quali sono le cose che preferisci fare a Francoforte?

"Mi piace gironzolare per le città per assorbirne il vero spirito. A Francoforte mi piace passeggiare nella città vecchia. Posti come piazza Römerberg, dove ammirare i bellissimi edifici colorati. Ma quello che faccio puntualmente è mangiare! Il cibo tedesco è il migliore, adoro i bar e i ristoranti di Francoforte."

Share this post