Pesto recipes by Fulvio Pierangelini

Rocco Forte Hotels

Pesto genovese


Ingredienti:


40 foglie di basilico
100 grammi di olio extravergine di oliva
60 grammi di parmigiano
1 spicchio di aglio
60 grammi di noci



L’utensile più efficace per preparare il pesto è il mortaio, di marmo o di legno e un “pestello” dello stesso materiale.
Utilizzare questo strumento consente di avere un rapporto fisico con la materia e, cosa fondamentale, gli ingredienti non si scaldano e non perdono profumo e colore.
Se non abbiamo il mortaio, non abbiamo tempo ne voglia di faticare, usiamo un frullatore.
Nel pesto originale è previsto un po’ di aglio. Si può evitare se non piace o si può provare ad addolcire.
Il metodo per renderlo meno aggressivo è semplice: far bollire l’aglio per tre volte, partendo ogni volta da acqua fredda.
Dobbiamo avere l’accortezza di mettere due cubetti di ghiaccio nel frullatore.
Quindi: ghiaccio, basilico e noci (aglio addolcito) a girare. Poi parmigiano e olio a filo. Controllare di sale, pepe e se necessario un pizzico di zucchero.



Pesto trapanese


Ingredienti:
400 grammi di pomodori maturi
50 grammi di mandorle
1 spicchio di aglio intero
10 foglie di menta
10 foglie di basilico
60 grammi di olio extravergine di oliva
60 grammi di pecorino grattugiato

 

1) Tostare leggermente le mandorle e tagliarle in piccoli pezzetti irregolari.
2) Spellare (passarli pochi secondi in acqua bollente) e togliere i semi ai pomodori e tagliarli a quadretti.
3) Tritare la menta.
4) Tritare il basilico.
5)Spellare l’aglio.
6) Unire questi ingredienti in una ciotola e coprire con l’olio.
7) Prima di servire, unire il pecorino grattugiato e togliere l’aglio.



Pesto di rucola

 

Ingredienti:
50 foglie di rucola
50 grammi di olio extravergine di oliva
30 grammi di pinoli
10 gocce di aceto balsamico
5 gocce di miele

 

1) Sbollentare la rucola in acqua bollente per 10 secondi, passarla in acqua e ghiaccio per bloccare la temperatura e fissare il colore.
2) Tostare i pinoli per pochi minuti in una padella antiaderente.
3) Frullare tutti gli ingredienti, unire l’olio a filo.


You may also like

‘Autentico ma non tradizionale’: il debutto tedesco di Zuma al Charles Hotel

Dopo due decenni di successi ottenuti grazie ad un’innovativa cucina giapponese, il ristoratore Rainer Becker porta per la prima volta il suo Zuma in Germania con un pop-up estivo molto atteso al Charles Hotel. Becker, che ha lavorato per ristoranti stellati in Germania prima di innamorarsi della cucina giapponese a Tokyo, torna nel suo paese natale 22 anni dopo aver inaugurato il primo Zuma a Londra.

Esperienze Insolite da Prenotare a Primavera

Primavera in Europa può regalare vigneti baciati dal sole e tratti di costa segreti. Se state cercando di affinare le vostre abilità culinarie, magari in compagnia dei vostri cari, o avete voglia di un’avventura da vivere nella natura, ecco alcune esperienze per trascorrere una Primavera indimenticabile in Europa, in tre delle nostre destinazioni da sogno per le vacanze in famiglia.