Scoprite l'eredità di Giuseppe Valadier all'Hotel de Russie

Rocco Forte Hotels

Dai templi classici ai palazzi rinascimentali fino alle chiese barocche, Roma ospita tantissimi esempi di raffinata tradizione architettonica. Siamo sempre lieti di proporre itinerari che permettano di scoprire gli edifici più rinomati della città, ma gli ospiti dell'Hotel de Russie hanno l'opportunità esclusiva di conoscere il lavoro dell'illustre architetto Giuseppe Valadier (che progettò l'Hotel de Russie nel 1814) appena varcata la soglia del nostro albergo.

 

Soggiornando nella nostra maestosa Valadier Suite, chiamata così in suo onore, avrete subito un'immagine ben chiara della sua eredità artistica. Dagli interni oculatamente arredati in modo classico potrete ammirare due delle sue opere principali. La prima è la Casina Valadier, un imponente ristorante colonnato situato in cima al colle del Pincio, tra i giardini di Villa Borghese. Il secondo è il nostro Giardino Segreto. Concepito da Valadier nel 1820, presenta caratteristiche neoclassiche splendidamente incorniciate da piante profumate ed è stato appena restaurato seguendo gli schizzi originali dell'artista. Liberate dall'edera, le sue pittoresche terrazze e balaustre costituiscono il luogo perfetto per fermarsi a riflettere, mentre eleganti statue si ergono tra le piante ben curate creando un raffinato connubio di bellezza naturale e artificiale. Situato accanto alla Piazzetta Valadier del Le Jardin de Russie, dove potete accomodarvi a gustare piatti autentici della cucina italiana, il Giardino Segreto di Valadier è il luogo perfetto per un aperitivo o per una tranquilla passeggiata circondati da fontane gorgoglianti e ninfei scintillanti.

 

A pochi passi dall'Hotel de Russie troverete tante tra le opere di maggior rilievo di Valadier. L'hotel è situato tra due delle più famose piazze di Roma, Piazza di Spagna e Piazza del Popolo; Valadier progettò quest'ultima, ideando la sua forma ellittica, le sue scale e terrazze fino alle misteriose sfingi poste sul muro. Poi bastano solo pochi minuti per raggiungere altri suoi capolavori, tra cui la sua stessa abitazione riccamente decorata, situata in Via del Babuino, il leggendario Teatro Valle e, avventurandosi un po' fuori dal centro storico, la chiesa a cupola di Santa Maria Porto della Salute. Oltre a creare i suoi progetti, Valadier contribuì al restauro di importanti costruzioni di epoca romana. Tra queste, l'Arco di Tito e lo stesso Colosseo, un'eredità sicuramente degna di nota.

 

Scoprite il segno lasciato da questo illustre architetto sulla capitale con un soggiorno nella Valadier Suite dell'Hotel de Russie. Prenotate ora inviando un'e-mail all'indirizzo reservations.derussie@roccofortehotels.com


You may also like

Paesaggi infiniti - Il mondo malinconico di Caspar David Friedrich

Una figura solitaria è in piedi sull’orlo di un precipizio. Rivolgendo le spalle all'osservatore, scruta un paesaggio di rocce frastagliate avvolte dalla foschia. Eroico, misterioso ed evocativo, il ‘Viandante sul mare di nebbia’ di Caspar David Friedrich incarna alla perfezione l'epoca romantica e il concetto dell’artista enigmatico in sintonia con la natura.

Le trame della storia: L'eredità di Loretta Caponi

Da bambina precoce a star, la storia della stilista e icona dei tessuti Loretta Caponi è davvero notevole. Oggi, Guido Conti Caponi, direttore operativo dell'omonima casa di moda, porta avanti l'eredità della nonna.

Copricapi reali: i cappelli unici di Lock & Co.

Mentre Lock & Co. presenta la sua collezione couture primavera/estate ispirata al tè delle cinque e lancia una nuova entusiasmante collaborazione con il Brown’s Hotel, ci siamo seduti con l'amministratore delegato Ben Dalrymple per una chiacchierata sulla lunga storia del negozio, la più antica cappelleria del mondo, e sui clienti famosi che ha vestito.