Le crespelle alle arance con gelato alla vaniglia dell’Hotel Savoy

Rocco Forte Hotels

Un tocco fiorentino su un classico francese: servite insieme al gelato, queste crespelle dorate con un tocco di agrume diventano un delizioso dessert estivo. Il capo chef Giovanni Cosmai dell’Irene Bistro dell’Hotel Savoy ha semplificato la sua ricetta preferita delle crespelle alle arance per consentire ai bambini di aiutarlo in cucina. In questo modo, i piccoli cuochi in erba possono cimentarsi nel fare saltare le crespelle in padella, come dei veri chef.

INGREDIENTI

(per 10 persone)

Per le crespelle:
6 tuorli d’uovo
6 uova
Estratto di vaniglia
10 g di sale
80 g di zucchero
60 g di burro
350 g di farina
1 l di latte

Per la salsa all’arancia:
10 arance
500 g di zucchero
600 ml di succo d’arancia fresco

Per la decorazione:
Crema pasticcera (q.b.)
500 g di gelato alla vaniglia
200 g di lamponi
30 foglie di menta

PROCEDIMENTO:

  1. Preparare innanzitutto l’impasto per le crespelle. Sbattere le uova, i tuorli, lo zucchero, il sale, l’estratto di vaniglia e il burro fuso in un’ampia terrina. In un’altra ciotola, aggiungere gradualmente il latte e la farina sbattendoli insieme al resto del composto, fino a ottenere una consistenza densa e cremosa. Unire quindi i contenuti delle due ciotole, mescolare bene e lasciare riposare per 30 minuti. 

  2. Mentre l’impasto riposa, preparare la salsa all’arancia. Sbucciare le arance, tagliando la scorza in striscioline lunghe e sottili. Lessare le bucce in una pentola d’acqua per 5 minuti prima di scolarle. Aggiungere quindi il succo d’arancia e lo zucchero e far bollire il tutto per altri 5 minuti, finché il composto non si addensa diventando uno sciroppo. La salsa è molto calda, tenerla lontana dalla portata dei bambini.

  3. Torniamo alle crespelle: spruzzare un po’ di spray antiaderente da cucina in una padella. Versare un sottile strato di impasto nella padella fino a formare un disco di spessore uniforme. Cuocere per 1-2 minuti su ogni lato a fiamma medio-bassa fino a ottenere un colore leggermente dorato su entrambi i lati. Ripetere il procedimento per ogni crespella.

  4. Farcire le crespelle con la crema pasticcera e ripiegarle a mezza luna. Disporle nella padella con la salsa all’arancia calda e cuocerle per un minuto ciascuna. Togliere dal fuoco e servire con il gelato alla vaniglia, i lamponi e la menta. 

Per assaggiare le crespelle alle arance con crema pasticcera fatta in casa e gelato alla vaniglia, specialità dell’Irene Bistro, inviate una e-mail a reservations.savoy@roccofortehotels.com o chiamateci al numero +39 06 32 888 930 per prenotare il vostro soggiorno all’Hotel Savoy.


You may also like

I migliori ristoranti di Berlino – Fine Dining nella capitale tedesca

Una città in cui storia e innovazione si incontrano, Berlino è un paradiso per coloro che cercano un’esperienza culinaria che unisce tradizione e cucina avant-garde. Andrea Schulte-Peevers, famosa giornalista di viaggi ed esperta di cibo con articoli per Lonely Planet, National Geographic e BBC, ci rivela i suoi ristoranti preferiti della capitale, conducendoci in un appassionante viaggio gastronomico nei dintorni dell'Hotel de Rome.

Scuotiti dal torpore invernale con le nostre proprietà italiane

Lungo la pittoresca costa meridionale della Penisola, i nostri tre hotel in Puglia e in Sicilia si risvegliano per salutare l'arrivo della primavera. Con dolci colline ben curate, spiagge invitanti e un mare cristallino, ogni destinazione ha un fascino particolare e offre ai nostri ospiti moltissime esperienze tutte da scoprire.

La cucina del Gattopardo

La Sicilia è cieli tersi, scogliere imponenti, sabbia incontaminata e acque cristalline. Per millenni, la sua bellezza ha attirato i viaggiatori, molti dei quali hanno raccontano i loro viaggi con parole colme di ammirazione e fascino. L’incredibile abbondanza della natura siciliana è riflessa nelle tinte vivaci dei mercati di Palermo, dove biscotti alle mandorle, olive verde smeraldo e pomodori rosso rubino creano una tavolozza di colori degna di un quadro.