Una chiacchierata con il nuovo executive chef del The Balmoral

Rocco Forte Hotels
Hart, Paul
"Cerco sempre di ampliare i confini della nostra creatività"

Paul ha fatto molta strada da quando a 16 anni ha iniziato a lavorare in un piccolo albergo.

La sua passione per la cucina è nata quando il direttore generale dell’hotel lo presentò a uno chef che aveva lavorato con rinomati professionisti del settore.

"Anche lo chef britannico Gary Rhodes mi ha influenzato all'inizio della carriera", afferma Paul. "Il modo in cui i suoi libri descrivono i piatti che offre nei suoi ristoranti ha scatenato qualcosa in me. Con lui condivido anche la passione per la grande cucina britannica.”

Negli ultimi tre decenni, Paul ha continuato a lavorare in ristoranti prestigiosi con i migliori chef, da uno stellato Michelin a Bath, a un hotel con quattro stelle rosse AA a sud di Edimburgo. In seguito, ha fatto parte del team di un hotel di St Andrews premiato con tre rosette AA.

Quali lezioni ha appreso Paul nel corso degli anni? "Direi al me stesso più giovane di impegnarsi,

di prestare attenzione ai dettagli e di ascoltare e imparare dai migliori professionisti del settore. È anche importante non complicare eccessivamente le cose quando si cerca di creare piatti deliziosi."

Dopo sette anni come executive sous chef in un hotel, spa e golf resort a cinque stelle a Perth, Scozia, Paul si è unito al nostro team al The Balmoral portando a Edimburgo tutta la sua esperienza.

L’idea di cucina di Paul Hart

"La mia formazione è in cucina classica francese e questo si riflette in tutto ciò che creo", ci dice Paul. “Mi piace anche sperimentare con stili e tecniche diverse e scoprire nuove tendenze”.

“I miei piatti nascono guardando a ciò che già offrono i nostri ristoranti e bar. Cerco sempre di ampliare i confini della nostra creatività e di superare le aspettative dei nostri ospiti. Credo sia importante rendere la loro esperienza culinaria la migliore possibile”.

“I prossimi obiettivi sono la formazione e la crescita della nostra brigata di cinquanta persone, dagli apprendisti agli head chef. Sono entusiasta di poter aiutare a sviluppare il talento del nostro team e voglio assicurarmi che ogni membro si senta felice e sostenuto.

“Mi impegnerò anche a valorizzare al meglio ingredienti e piatti della Scozia. Vivendoci da più di quindici anni, ho sviluppato un ottimo rapporto con alcuni eccellenti fornitori a cui mi affiderò per reperire prodotti di qualità superiore. Intendo aumentare ulteriormente il livello della nostra proposta di cibo e bevande”.

Lavorare con fornitori scozzesi di fiducia garantisce anche che i nostri prodotti siano sempre freschi e abbiano un basso impatto ambientale.

Hart, Paul
"Anche lo chef britannico Gary Rhodes mi ha influenzato all'inizio della carriera"

Il piatto simbolo del The Balmoral

Il piatto preferito di Paul alla Brasserie Prince del The Balmoral è lo Chateaubriand.

"Compriamo un fantastico filetto intero di manzo scozzese dal nostro macellaio e lo serviamo con maccheroni, patatine tagliate spesse e salsa bernese ", dice. “È un piatto così delizioso che quando è in menù va assolutamente a ruba”.

 

Quando Paul non lavora, gli piace godersi l’arrosto domenicale insieme alla famiglia. "Mia moglie lo prepara divinamente e, non importa con quale carne, gli Yorkshire pudding non possono mai mancare", dice. "Tuttavia i pranzi della domenica non sono importanti solo per il cibo, sono anche un prezioso evento sociale."
Noi non potremmo essere più d'accordo con Paul. Perciò, se state pianificando un pranzo o una cena in compagnia, chiedete al nostro servizio concierge di prenotarvi un tavolo alla Brasserie Prince del The Balmoral e scoprite se lo Chateaubriand è in menu.


You may also like

Esperienze Insolite da Prenotare a Primavera

Primavera in Europa può regalare vigneti baciati dal sole e tratti di costa segreti. Se state cercando di affinare le vostre abilità culinarie, magari in compagnia dei vostri cari, o avete voglia di un’avventura da vivere nella natura, ecco alcune esperienze per trascorrere una Primavera indimenticabile in Europa, in tre delle nostre destinazioni da sogno per le vacanze in famiglia.