Vacanze in famiglia: i consigli degli esperti su come preparare le valigie

Rocco Forte Hotels

Vivienne Harris, che lavora come stylist per diverse riviste di moda, e Amanda Hyde, giornalista per il Telegraph, sono esperte di viaggi in famiglia. In questo articolo, ci svelano come prepararsi al meglio per una vacanza con bambini.


Se state pianificando una soggiorno al mare in Sicilia al Verdura Resort o un viaggio in città a Berlino, seguite i loro consigli e sarete pronti per qualsiasi avventura.

Viaggiare leggeri: un mini guardaroba per bambini

Vivienne, che ha lavorato per marchi di moda tra cui Lacoste e Clarks, dice: “avete bisogno solo di dieci o quindici indumenti per bambino. Scegliete colori che si intonino tra loro, così gli abiti possono essere facilmente combinati.

Se siete al mare in Puglia o in Sicilia, “non dimenticate asciugamano, occhiali da sole e infradito o sandali” consiglia Vivienne. “ Per i miei figli, ho comprato le Birkenstock Arizona di gomma, sono estremamente pratiche. I teli mare poi sono perfetti per coprirsi in piscina o in spiaggia.”

Vacanze in città: come fare le valigie per i vostri figli

Se state pensando ad una vacanza in città, a Londra, Bruxelles o Berlino, è importante ricordarsi di portare degli impermeabili ripiegabili, dice Vivienne. “E assicuratevi che i vostri figli indossino buone scarpe da ginnastica: trovo particolarmente comode quelle con il velcro, soprattutto per i bambini più piccoli”. 

Amanda Hyde aggiunge: “Per i viaggi in città, compro jeans in denim morbido, comodi in ogni situazione. I miei figli sono ancora nella fase in cui si sporcano spesso, quindi metto sempre in valigia magliette e pantaloncini di riserva. Per le uscite serali, gli porto una camicetta carina e un paio di scarpe da ginnastica più eleganti (le Vans nere sono comode e si abbinano con la maggior parte delle cose). Per sicurezza, aggiungo anche un paio di maglioni perché, anche se la destinazione è calda, i bambini possono prendere freddo con l’aria condizionata”.

Piccoli accorgimenti per gli under 10

Per i bambini sotto i dieci anni, Amanda consiglia di portare in viaggio un Trunki Boost A Pak: “è fantastico. Funge sia da seggiolino per auto che come zainetto, e i vostri figli possano trasportarlo da soli. Potete usarlo per i loro giocattoli o per oggetti utili sull’aereo, per poi convertirlo in seggiolino quando salite sulla macchina o il taxi. Io preferisco non noleggiarli, sono sempre troppo vecchi e malandati. Per intrattenere i bambini più piccoli, invece, porto sempre con me dei libri con adesivi: sono perfetti sia per le giornate sotto l'ombrellone che durante i lunghi viaggi”.

Gadget per adolescenti

“Ho appena comprato ai miei ragazzi un nuovo bagaglio a mano”, dice Vivienne, “per rispettare i nuovi regolamenti delle compagnie aeree sulle dimensioni delle valigie. Abbiamo scelto l'Eastpak Transit'R, e loro ne sono entusiasti. Lo usano per i loro vestiti e cose personali, mentre gli oggetti ingombranti come le scarpe e gli articoli da toeletta li imbarchiamo nella stiva con il bagaglio della famiglia. Poi utilizziamo gli Apple AirTag per tracciare tutto quanto”.

“I miei figli portano sempre i loro AirPods (mentre per i bambini più piccoli sono meglio le cuffie con cancellazione del rumore), telefoni, iPad o Amazon Fires. Se vostro figlio ha già un suo telefono, potete regalargli una custodia di ricarica per evitare il dramma della batteria scarica. In ultimo, e non importa l’età dei vostri figli, ricordate di mettere in valigia le carte e Uno: sono perfetti in caso di ritardi o per le serate fuori”.

Cosa lasciare a casa

Vivienne fa notare che boccagli e maschere, giocattoli da piscina, parei e creme solari, sono tutte cose che si possono acquistare una volta arrivati a destinazione. Quando soggiornate negli hotel Rocco Forte, asciugamani e teli mare vengono forniti gratuitamente, quindi potete lasciare a casa anche quelli.  

Amanda apprezza il fatto che “i supermercati e le farmacie europei hanno ottime creme solari. Le mie preferite sono quelle della Avene, che fa una versione SPF 50+ per bambini, e la Nuxe, che si spalma facilmente e idrata allo stesso tempo. Se vostro figlio detesta le creme, potete provare il roll-on Nivea, che è veloce da applicare ed è venduto in diversi colori.

Nel caso doveste dimenticare qualcosa, non c’è comunque da preoccuparsi. Il servizio concierge Rocco Forte Hotels sarà felici di aiutarvi. Dai giocattoli eco-sostenibili ai seggioloni, dai bavaglini allo scalda-biberon, sapremo fornirvi tutto il necessario per permettervi di trascorrere un’indimenticabile vacanza in famiglia.


You may also like

La romantica storia dell’orologio del Balmoral

Si possono fare molte cose in tre minuti. Preparare una tazza di tè, ascoltare due volte Golden Slumbers dei Beatles o scambiarsi un bacio d'addio alla stazione di Waverley, sotto l'occhio vigile dell'orologio del Balmoral.

Scuotiti dal torpore invernale con le nostre proprietà italiane

Lungo la pittoresca costa meridionale della Penisola, i nostri tre hotel in Puglia e in Sicilia si risvegliano per salutare l'arrivo della primavera. Con dolci colline ben curate, spiagge invitanti e un mare cristallino, ogni destinazione ha un fascino particolare e offre ai nostri ospiti moltissime esperienze tutte da scoprire.

Da Picasso al Pantheon: una storia di tre suite d’artista

Viaggiare è uno dei grandi piaceri della vita. Si dice che sia la sola cosa che si può comprare che renda più ricchi. Tutti sappiamo che è meraviglioso e che ci fa crescere come persone, ma anche poter dormire in una splendida suite non è da meno. Unisciti a noi e scopri le nostre tre suite d’artista, dove creatività e design si combinano. Panorami mozzafiato, preziosi dettagli architettonici e una disposizione unica rendono un soggiorno in queste suite un'esperienza difficile da dimenticare.